Colori YupplaCraft: tutti da sniffare! :D


Ciao a tutti,

sono Claudia ed oggi voglio parlarvi dei colori YupplaCraft.

Come tutti i prodotti YupplaCraft anche i colori sono rigorosamente realizzati con ingredienti naturali.

Ci sono 2 versioni: quella biologica – Rainbow – e quella naturale – Alchimia -.

I nomi che sono stati dati ai colori sono tutto un programma e qui potete trovare tutti quelli disponibili. Diversamente dai colori acrilici e da qualsiasi altra tempera, questi prodotti non sono belli solo alla vista ma sono buoni da annusare (chi si dimentica la nostra cara e vecchia coccoina alla mandorla?). Ecco! Questi colori hanno un profumo eccezionale e delicato.

Io ne ho presi uno per tipologia per studiare le diversità del prodotto.

Intanto, come suggerisce il nome, la linea Rainbow ha dei colori brillanti e vivaci mentre la linea Alchimia ha colori pastello (che mi fanno venire in mente dei barattoli di yogurt!).

Ho fatto per voi una prova standard di utilizzo dei colori a confronto: su carta acquerello senza gesso e con il gesso trasparente.

Questo il risultato:

Come potrete notare dalla foto la prova senza gesso risulta più scura. Il colore è penetrato all’istante nella carta 100% cotone. La resa è totalmente opaca. La linea biologica è un po’ più coprente di quella naturale che risulta leggermente trasparente ma che da un tocco di luminosità.

La prova con il gesso clear, impermeabilizzando la carta, risulta per entrambi i colori più fluida in stesura a pennello senza perdere quel senso di ruvidità che caratterizza i colori YupplaCraft.

I colori non sono troppo densi per cui non necessitano l’aggiunta di acqua, sono pronti all’uso.

Si mescolano perfettamente tra di loro creando delle piacevoli sfumature.

Curiosi di sapere come procede la sperimentazione con i colori YupplaCraft? Vi aspetto il 5 di ottobre con la prosecuzione di questo progetto.

Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *